Oprah Winfrey su Dplay Plus con lo speciale sulla morte di George Floyd

Oprah Winfrey presenta un approfondimento sul caso George Floyd dal titolo “OPRAH WINFREY PRESENTS: WHERE DO WE GO FROM HERE?”. Uno speciale in due parti che sarà disponibile su Dplay, la piattaforma streaming di Discovery Italia, dall’11 giugno, con interviste ad attivisti dei movimenti anti-razzisti, artisti, opinion leader, politici, registi e giornalisti: tutti esponenti della società civile che si incontreranno per animare un dibattito pubblico di fronte alle telecamere.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Lo speciale sarà disponibile su tutte le piattaforme di proprietà di Discovery in più di 200 Paesi e territori e in italia sarà in esclusiva su DPLAY da domani. Negli Stati Uniti  Discovery per la prima volta ha trasmesso il programma in contemporanea su tutti i canali di sua proprietà (tra cui OWN, Discovery, HGTV, ID, Food Network e TLC).

Il dialogo offrirà spunti di riflessione e risposte concrete ad alcune fondamentali domande: “Cosa conta in questo momento? Cosa sarà importante nel futuro? Cosa è necessario fare?”.

Tra gli ospiti dello speciale: la politica Stacey Abrams; la giornalista editorialista del New York Times Charles M. Blow; il sindaco della città di Atlanta (Georgia) Keisha Lance Bottoms; la regista e sceneggiatrice Ava DuVernay; laprofessoressa in psicologia sociale all’università di Stanford e autrice di Biased Jennifer Eberhardt, la giornalista Premio Pulitzer Nikole Hannah-Jones;  le storico e professore dell’American University di Washington Ibram Kendi; l’attore pluripremiato protagonista di Selma – La strada per la libertà David Oyelowo; l’attivista Rashad Robinson e il reverendo Dr. William J. Barber II.

OPRAH WINFREY PRESENTS: WHERE DO WE GO FROM HERE?” è prodotto da OWN. I produttori esecutivi sono Oprah Winfrey e Tara Montgomery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: