Click for Arte: a spasso per Guardia Sanframondi

Avevate mai sentito parlare di un borgo chiamato Guardia Sanframondi? Magari non tutti lo conoscono e noi grazie alle passeggiate d’arte e storia del nostro Gianluca De Matteis, possiamo addentrarci un pò questo borgo storico in provincia di Benevento.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Guardia Sanframondi provincia di Benevento

Il Comune di Guardia Sanframondi è un comune campano, della provincia di Benevento, con poco meno di cinquemiladuecento abitanti. Posto a quasi due terzi di un alto monte (Toppo Capomandro), sorge in affaccio sul fiume Calore, nella valle Telesina, dominato dal suo Castello e perimetrato da stradine che definiscono il suo Centro Storico.

Costituito da case modeste e dimore gentilizie su cui spiccano gli stemmi delle famiglie importanti, esso infatti, presenta una peculiare struttura urbanistica racchiusa dalle quattro porte (Porta Francesca, Porta dell’Olmo, Porta Ratello e Porta di Santo) che ne delimitano il borgo.

Il Comune di Guardia Sanframondi vanta un’antichissima origine; i primi manufatti che testimoniano una presenza umana nel territorio risalgono, infatti, all’età paleolitica. Successivamente, numerosi insediamenti umani si sono sviluppati con il tempo lasciando tracce collocabili all’età neolitica e all’età del bronzo e del ferro

A convalidare l’ipotesi di un’origine longobarda vi è un documento nel quale si afferma che il nome di Guardia Sanframondi derivi dalla famiglia dei Sanframondo, che nel XII secolo ebbe in feudo il comune di Cerreto Sannita e dintorni, tra cui Guardia.

Se volete visitare questo borgo vi mostriamo alcune immagini qui di seguito per iniziare a farvi un’idea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: