Kevin Dellino si racconta: segreti e curiosità sull’anima del backstage di Battiti Live

Kevin Dellino si racconta a Maglifestyle. Segreti e curiosità sull’anima del backstage di Battiti Live, evento musicale che si svolge nelle piazze della Puglia (organizzato dal Gruppo Norba, va in onda in diretta televisiva su Telenorba e Radionorba TV, in radio su Radionorba e dal 2017 in differita televisiva su Italia 1), alla quale partecipano numerosi artisti italiani e internazionali.

È sicuramente un bel periodo per Kevin Dellino, conduttore e presentatore di eventi noto al grande pubblico per essere stato l’inviato di Michele Cucuzza e Stefania Orlando e soprattutto per le numerose e inosservate partecipazioni in programmi di successo e più volte finito a I nuovi Mostri di Striscia La Notizia su Canale 5. In questa calda estate, malgrado le restrizioni covid, si è per fortuna tornati ad assaporare un po’ di normalità anche se con grosse limitazioni e con le giuste precauzioni, si è potuto tornare anche a vivere serate di spensieratezza e di spettacolo.

“È successo tutto così all’improvviso – ha detto Dellino -, non mi aspettavo minimamente che ci fosse la possibilità di tornare a lavorare soprattutto nel mondo dell’intrattenimento considerate le grandi problematiche dovute alla situazione del virus. Io personalmente ringrazio coloro che hanno permesso questo”.

Oltre 15 eventi in 30 giorni di cui 3 doppie. Ha presentato e incontrato artisti del calibro di Michele Placido, Massimo Ranieri, Christian De Sica, Biagio Izzo, Mariella Nava, Grazia Di Michele, Rossana Casale e Albano Carrisi. Ma senza dimenticare le nuove generazioni con i live di Clementino, ben 3 date, Stash (e i the Kolors), Shade, Fred De Palma, Ala7 e Random.

In passato ha partecipato a numerosi altri programmi di successo: dai nazionali Sarabanda, 100×100, Cuore di Mamma, Il gioco dei 9 ai più recenti Guess My Age, L’eredità e Take me out dove è stato protagonista anche nella rubrica “I Nuovi Mostri” su Striscia la notizia per ben 2 occasioni.

Il suo debutto, a soli 15 anni, è stato a Telenorba, la più importante tv locale d’Italia, nel programma “L’ascensore” condotto da un allora giovanissimo Mauro Pulpito con la regia di Donatella Bianco: “Ricordo ancora quel giorno ed ero emozionantissimo, in realtà è stato difficile superare la soglia della mia timidezza ma il desiderio di provare quella situazione che sognavo era più grande delle mie paure. Grazie alla tv e allo spettacolo in realtà mi rendevo conto pian pianino che, non solo allontanava da me la paura di socializzare, ma soprattutto aumentava gradatamente la mia autostima. Da piccolo soffrivo spesso di attacchi di panico dovuti a situazioni difficili che mi sono capitate e in cui mi sono ritrovato, soprattutto a scuola, ma grazie alla sicurezza che acquisivo seguendo la mia ambizione sono riuscito a superare qualsiasi forma di paura nonché di timidezza. Sono sempre stato molto timido, anche se non si direbbe“.

Inoltre Kevin è caporedattore del settimanale La Gente Che Piace diretto da Valeria Sorli e Alviero Martini. Il 30 Aprile 2020 è stato pubblicato da Saar Record il videoclip Artisti Uniti ai Medici, progetto realizzato da Kevin a favore di Croce Rossa Italiana con la partecipazione di oltre 30 artisti Nazionali che hanno reinterpreto “Il mio canto libero” di Battisti riscritto quale “inno ai medici” da Mogol durante l’emergenza Covid-19.

“L’anno prossimo questa bellissima canzone compirà 50 anni – ha detto Kevin – e mi piacerebbe davvero che al prossimo festival di Sanremo, palco musicale Italiano per eccellenza, possa esserci un momento per consacrare questo memorabile ricordo del grande Lucio Battisti attribuendone un nuovo significato, quello della rinascita, grazie alle nuove parole riscritte dal Maestro Mogol”.

Giornalista, addetto stampa, docente e tutor didattico. Dal 2010 iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Puglia, scrive per moltissime testate giornalistiche digitali e cartacee, siti e blog di carattere nazionale, molte delle quali seguitissime anche all'estero. In passato ha già svolto il ruolo di giurato per diversi contest e concorsi di bellezza di rilievo regionale e nazionale, da Miss Reginetta d'Italia 2019 in Puglia a Top Kids Model Italy 2019 fino a Top Model of the World Italy 2019. Inoltre, ma non meno importante, è stato addetto stampa di molti brand di abbigliamento e accessori, calendari senza veli ed eventi di moda come il Bari Fashion Red Carpet 2016 e 2018. Il suo motto è: "Libertà, laicità, legalità, eguaglianza e meritocrazia".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: