Axis of Time: la collettiva sarà esposta a Bari dal 29 ottobre al 30 novembre

Axis of Time è la collettiva che sarà esposta a Bari dal 29 ottobre al 30 novembre presso la Sala del Colonnato, Palazzo della Provincia. La mostra d’arte cinese contemporanea sarà inaugurata il prossimo 29 ottobre alle ore 11:00. La collettiva, organizzata da Hande Culture, Associazione per l’interscambio artistico e culturale ItaliaCina, e dalla Aesthetic Education Alliance of Chinese Youth Artists in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bari, prenderà forma nella cornice della lunga e profonda amicizia tra Bari e Guangzhou (Canton), città sorelle gemellate sin dal 1986, in occasione della ricorrenza del 35° anniversario della sigla dell’accordo di gemellaggio tra le due città e con l’intento di promuovere la conoscenza della cultura cinese attraverso l’arte.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Gli artisti invitati provengono da diversi background culturali e accademici. Ci sono Zhao Jun, Liu Ke, Liu Gangqiang e Chen Guodong, docenti delle due più importanti Accademie di Belle Arti cinesi, China Academy of Art (CAA) e Guangzhou Academy of Fine Arts (GAFA), Huang He e Li Yuanli dell’Art Academy della Zhejiang University e le artiste professioniste Zhou Xiao’ou e Shen Hui.

La mostra vede la curatela di Zhao Xiaowei e il coordinamento critico di Antonella Marino e Maria Vinella, docenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari. Coordinamento tecnico-organizzativo a cura di Pasquale Valentino, Presidente dell’Associazione Hande Culture e Laura Rotunno, Partner di Sinoglobal Investments Advisory.

La collettiva, promossa dal Comune di Bari e ospitata nella sede della Città Metropolitana di Bari, è
organizzata con il supporto di Sinoglobal Investments Advisory e con il patrocinio di Regione Puglia, Istituto della Cultura Cinese, CCPS Chinese Culture Promotion Society, China Academy of Art, Guangzhou Academy of Fine Arts, China Jiliang University, Camera di Commercio Italo Orientale, Istituto per la Cooperazione con i Paesi Esteri e Ufficio Nazionale del Turismo Cinese. Media Partner: Typimedia Editore.

Hande Culture è un’associazione senza scopo di lucro creata per promuovere principalmente gli interscambi di tipo artistico-culturale tra Italia e Cina. Grazie all’arte e alle iniziative culturali, Hande Culture permette l’approfondimento della reciproca conoscenza tra il popolo italiano e quello cinese, diffondendo quindi la cultura cinese in Italia e la cultura italiana in Cina.

La Aesthetic Education Alliance of Chinese Youth Artists è un’organizzazione avviata congiuntamente dalla Chinese Culture Promotion Society con la Shenzhen Cultural Property Exchange, OCT – Overseas Chinese Town Western Group, le principali Accademie di Belle Arti cinesi e da una ricca rappresentanza di giovani artisti.

Lo scopo dell’Alleanza è quello di rafforzare l’integrazione, l’innovazione delle strategie culturali ed artistiche, l’ecologia e la rivitalizzazione delle zone rurali sotto la guida di pertinenti strategie nazionali, in conformità con le esigenze del piano nazionale di sviluppo e riforma culturale cinese, costruire piattaforme internazionali, di cooperazione interna e di scambio.

Giornalista, addetto stampa, docente e tutor didattico. Dal 2010 iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Puglia, scrive per moltissime testate giornalistiche digitali e cartacee, siti e blog di carattere nazionale, molte delle quali seguitissime anche all'estero. In passato ha già svolto il ruolo di giurato per diversi contest e concorsi di bellezza di rilievo regionale e nazionale, da Miss Reginetta d'Italia 2019 in Puglia a Top Kids Model Italy 2019 fino a Top Model of the World Italy 2019. Inoltre, ma non meno importante, è stato addetto stampa di molti brand di abbigliamento e accessori, calendari senza veli ed eventi di moda come il Bari Fashion Red Carpet 2016 e 2018. Il suo motto è: "Libertà, laicità, legalità, eguaglianza e meritocrazia".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: