"RuPaul e le altre", ci guida nel mondo di Drag Race presto anche in Italia - MagLifestyle

“RuPaul e le altre”, ci guida nel mondo di Drag Race presto anche in Italia

Drag Race non è solo il programma televisivo più queer che si sia mai visto, è anche un gigantesco fenomeno culturale e un museo di storia artistica e sociale: quasi ogni aspetto del reality che ha consegnato l’arte del drag al grande pubblico si ispira infatti a una qualche tradizione, evento storico o personaggio leggendario della comunità LGBTQ. Qui le info sulla versione italiana.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

RuPaul e le altre ricostruisce queste fonti nel dettaglio. Ogni capitolo prende in esame un elemento chiave dello show – dalla Werk Room allo Snatch Game, passando per la Pit Crew e il salotto di Untucked – e lo scompone nei minimi dettagli, creando un prezioso archivio di riferimenti, celebrando figure leggendarie (e spesso dimenticate) e scattando, in vero spirito RuPaul’s Drag Race, un’istantanea in tempo reale della vita queer contemporanea.

RuPaul e le altre in libreria

IL LIBRO

12 anni, 21 stagioni americane e 8 edizioni internazionali, 19 Emmy Awards e oltre 300 concorrenti: il fenomeno televisivo RuPaul’s Drag Race sbarca in Italia dopo aver cambiato volto al drag mondialeQuesto libro racconta da dove viene il programma, come è nato e quali sono le sue innumerevoli fonti d’ispirazione. È una vera e propria enciclopedia di riferimenti artistici, culturali, politici e storici lunga un secolo di vita LGBTQ, organizzata con passione da due esperti di cultura pop e fan accaniti del programma: il reality più radicale in circolazione diventa qui la mappa per ripercorrere le pietre miliari della storia e della cultura queer, celebrando chi in ogni epoca ha sfidato le convenzioni per esprimersi senza compromessi. È una miniera di informazioni per i fan più sfegatati ma anche una guida che ci svela le sorprendenti ramificazioni di un’arte antica che ha conquistato il grande pubblico. Perché l’identità è un gioco, o come direbbe la titolare del programma: «We’re all born naked and the rest is drag».

GLI AUTORI

Lorenzo Marquez e Tom Fitzgerald sono sposati e legati da più di vent’anni. Insieme, hanno lanciato nel 2006 il loro primo blog, Project Rungay, e sono rimasti sorpresi dalla notevole risposta di pubblico. Nel 2010 hanno lasciato i loro lavori nella pubblicità e nel mondo accademico e hanno lanciato il loro sito omonimo, Tom + Lorenzo: da allora offrono moda, televisione, cinema e critica culturale a milioni di lettori. Sono autori di Everyone Wants to Be Me or Do Me (2014) e host del podcast settimanale Pop Style Opinionfest sulla rete Cadence13. Ormai il pubblico e la stampa si rivolgono a loro come esperti nei settori della moda, delle celebrità, della TV e del cinema, della cultura pop e della vita LGBTQ, per ottenere risposte, spiegazioni e pareri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Noleggio BMW Previous post Noleggiare una BMW: il fascino di un mito senza tempo
Totò cover panini Next post Totò in L’erede di Don Chisciotte, la nuova graphic novel di Fabio Celoni per Panini Comics
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: