Arriva il Faro motorizzato LEGO® Ideas: foto

Arriva il Faro motorizzato LEGO® Ideas: foto

26 Agosto 2022 0 Di Giuseppe Ino

Il Gruppo LEGO ha svelato un nuovo incredibile set: il Faro motorizzato LEGO® Ideas, che entra a far parte della famiglia LEGO Ideas, la fortunata linea che trae vita dalla creatività dei fan e delle fan del mattoncino di tutto il mondo. Con i suoi 50 cm di altezza e la luce motorizzata, il modello costituisce il pezzo perfetto da inserire nella propria collezione, da esporre con fierezza per lasciare tutti a bocca aperta.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Ricco di dettagli, il set è composto da 2.065 pezzi ed è progettato per rispecchiare il funzionamento di un vero faro. Proprio come quelli veri, la struttura si erge su un’isola e presenta una scala che conduce al cottage del guardiano, mentre le due minifigure e la loro barca aggiungono il tocco in più al modello.

Il Faro motorizzato LEGO Ideas si basa su un’idea condivisa dal ventenne canadese Sandro Quattrini, da sempre fan dei LEGO.  Sandro, ha presentato il suo progetto originale sulla piattaforma LEGO Ideas, dove ha raggiunto 10.000 voti da parte della community.  Il concept è stato poi commissionato dal Gruppo per essere trasformato in un vero e proprio set. 

Sandro, che attualmente studia animazione, per l’ideazione del set ha tratto ispirazione da un viaggio d’infanzia. “Mia madre ama i fari e da anni mi dice di costruirne uno“, ha detto Sandro parlando del progetto.

Una volta abbiamo fatto un viaggio nella penisola di Gaspé, una regione della provincia del Quebec che ospita fari di ogni forma e dimensione. Abbiamo visitato enormi fari in pietra su spiagge rocciose ed altri più piccoli in legno, abbandonati e nascosti dietro gli alberi. Credo che da quel viaggio di molti anni fa, queste strutture siano sempre rimaste in qualche angolo della mia mente e per questo progetto ho voluto catturare l’essenza torreggiante dei fari alti, pur rispettando la loro natura solitaria“.