“La Memoria delle Stazioni”, la mostra fotografica dell’Archivio Luce all’Auditorium Parco della musica Roma

“La Memoria delle Stazioni”, la mostra fotografica dell’Archivio Luce all’Auditorium Parco della musica Roma

15 Settembre 2022 0 Di Giuseppe Ino

Documenti eccezionali e preziose immagini dell’Archivio Luce – arricchite con alcuni scatti della Fondazione FS – si legano a racconti di grandi scrittori per ricostruire, attraverso il punto di vista privilegiato delle stazioni ferroviarie, la storia del Paese in una mostra unica ed emozionante.

E se il “com’era” è affidato a questo prezioso materiale di archivio, il “com’è” è offerto dallo sguardo d’autore di una giovane fotografa, Anna Di Prospero, che ha riletto con i suoi scatti unici, realizzati appositamente per il progetto, le stesse stazioni ferroviarie, offrendone una lettura contemporanea e per la prima volta femminile.

Dopo Roma, la Mostra girerà per il mondo. Prima tappa Parigi a metà gennaio.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Da una parte c’è l’immenso patrimonio di documenti e immagini dell’Archivio Luce – uno dei più ricchi in assoluto e in continua espansione, memoria audiovisiva del ‘900 d’Italia e del Mediterraneo – potenziato da scatti provenienti dalla Fondazione FS, Ferrovie Statali, che per comprendere il nostro Paese ci regalano, secondo percorsi di selezione originali, visioni nuove di quel punto di vista privilegiato che sono le sue stazioni ferroviarie.

Dall’altra parte ci sono i racconti di alcuni dei maggiori scrittori dei nostri giorni che, nel far rivivere il ricordo della stazione della loro città, mettono a confronto memoria privata e memoria pubblica, regalando contributi straordinari:

– Mauro Covacich per Trieste

– Gaia Manzini per Milano

– Tiziano Scarpa per Venezia

– Enrico Brizzi per Bologna

– Sandro Veronesi per Firenze

– Melania Mazzucco per Roma

– Valeria Parrella per Napoli

– Nadia Terranova per Messina

A questi si aggiunge il contributo di Dario Franceschini, che condivide il ricordo della stazione della sua Ferrara.

Tutte le informazioni verranno rese presto disponibili sul sito www.archivioluce.com

La mostra “La Memoria delle Stazioni”, realizzata da Archivio Luce Cinecittà in collaborazione con Fondazione FS Italiane, sarà visitabile in Italia dal 16 settembre al 1° novembre presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.