Pazzi di pizza, Sal Da Vinci e Fabio Esposito in viaggio tra le pizzerie migliori di Napoli su Food Network

C’è un solo luogo nel mondo che riesce ad unire bellezza, gusto e calore: Napoli. Un luogo dove si può scherzare su tutto, ma non sulla pizza. E proprio la pizza sarà la protagonista di una nuova sfida in onda su Food Network canale 33: “Pazzi di pizza” in prima tv da giovedì 1 dicembre alle 22:00 e disponibile in streaming su discovery+.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

A Napoli la pizza è un’istituzione: non si pensa ad altro, sembra di vederla ovunque, e ogni momento è buono per assaporarne una appena sfornata. Ma quali saranno le pizzerie migliori della città?

Ogni puntata di Pazzi di pizza vedrà un quartiere diverso di Napoli, due pizzerie in sfida, un solo vincitore.

A giudicare le pizzerie saranno due napoletani doc: Sal Da Vinci, cantautore e voce di Napoli, che vede la pizza come il più grande spettacolo che la cucina possa mettere in scena; e Fabio Esposito, imprenditore della moda, per lui la pizza è la più grande fonte d’ispirazione. I due sfidanti dovranno darsi battaglia e superare diverse prove: chi riuscirà ad aggiudicarsi il punteggio più alto vincerà il titolo di miglior pizzeria del quartiere. La sfida sta per cominciare!

PAZZI DI PIZZA” (5×60) è prodotto da Casta Diva per Warner Bros Discovery. La serie sarà disponibile in streaming su discovery+ subito dopo la messa in onda lineare. 

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *